Gli ABBA sono tornati, ma sono ologrammi: come funziona la tecnologia che li “ringiovanisce”