Gli scandali di Facebook stanno bloccando l’uscita di nuove funzioni del social